Manicure sposa, sì al “nude look”

Lo smalto per le spose è fondamentale come qualunque altro accessorio, se non di più! Le mani infatti saranno in primo piano per tutto il giorno: tutti gli invitati (per non parlare del fotografo) vi chiederanno infatti di vedere la fede al dito. Massima importanza quindi al colore di smalto che sceglierete!

French, smalto lucido o colorato, o unghie al naturale?

Quale la soluzione ideale per il giorno delle nozze? Ecco per voi alcuni suggerimenti… rivoluzionari.

Consigli per unghie perfette

La prima ed essenziale regola è evitare le unghie troppo lunghe o vistose: la ricostruzione con il gel è consigliabile solo a quelle spose che non sono dotate di unghie presentabili! Anche nel caso in cui ricorriate alla ricostruzione in gel, chiedete di avere una lunghezza minima e discreta o rischierete di apparire volgari.

Dedicatevi alla cura delle vostre mani con un po’ di anticipo, facendo scorta di prodotti specifici che aiutino le vostre unghie ad essere più forti e le vostre mani piùs etose e morbide.

Rivolgetevi quindi a una professionista per evitare di danneggiare all’ultimo minuto le vostre unghie e vanificare i vostri sforzi. Concentratevi quindi su colori e stile di manicure.

Si consiglia di indossare smalti dalle tonalità neutre: via libera al rosa leggero, al bianco brillante o addirittura a smalti color carne o che diano un effetto davveronude look.

-La french manicure è da usare con cautela: si tratta di una manicure molto raffinata se applicata su unghie corte e non eccessivamente lunghe.

-Vietatissimi colori accesi e forti che nel giorno del matrimonio risulterebbero eccessivi e fastidiosi. Ancora più vietata la nail art: quando tra qualche anno riguarderete le foto, se avrete delle unghie con disegni o applicazioni di qualunque natura, vi pentirete amaramente della scelta!

– L’unghia è costituita principalmente da cheratina, una proteina prodotta dal nostro corpo. Per rinforzare le unghie è importante che l’alimentazione favorisca la  produzione di cheratina. Ecco gli alimenti che fanno crescere unghie sane e forti: cereali, aglio, cipolla, latticini, legumi, uova, pesce, germe di grano, riso integrale. Aggiungili alla tua dieta a partire almeno da un mese prima del matrimonio.
Evita di tagliare le cuticole, cioè le pellicine, se sono secche massaggiale ogni sera con olio d’oliva. Quando saranno diventate più morbide esegui la manicure: usa l’apposito bastoncino di legno d’ulivo per spingerle indietro.
– Per rinforzare le unghie particolarmente fragili, che tendono a rompersi, massaggiale con succo di limone.
Evita lo smalto per i dieci giorni prima del matrimonio, per proteggere le unghie massaggiale con olio d’oliva finché si sarà assorbito, così si fortificano e assumono un aspetto più sano. Per lucidarle usa un buffer di camoscio.
– Scegli uno smalto beige, lattiginoso o appena rosato. Meglio opaco che madreperlato. Oppure lascia le unghie al naturale con base e smalto trasparente.
– Se vuoi comunque regalarti una manicure professionale per il giorno del Sì, scegli la P-shine manicure. E’ una tecnica giapponese approdata da poco in Italia (ma sono ormai molti i saloni di bellezza e le estetiste che la applicano). La P-shine non utilizza resine sintetiche ma solo prodotti naturali come cera d’api, ginseng e vitamine che sapientemente applicati nutrono e lucidano le unghie. E dura due settimane: giusto il tempo del viaggio di nozze.

 

nude-look-per-la-sposa

nails

Unghie-sposa-620x350

unghie-nudo-

 

Decorazione-unghie-da-sposa-sfumate

chanel_frenzy003

 

Fonti: matrimonio.it

Tag: , , , , , , ,

Blog, Weddings
Questo articolo è stato letto 8.157 volte.

Newsletter

Inserisci la tua email per essere aggiornato sulle nostre offerte

Privacy

  • Seguici su

    • Facebook
    • Blog
    • Google Plus
    • Newsletter
    • Contatti
    • Android
    • Feed RSS